La gestione dell'eredità giacente

Nelson Alberto Cimmino
22 Dicembre 2020

Si ha eredità giacente quando il chiamato non ha accettato l'eredità e non è nel possesso dei beni ereditari. In tal caso il legislatore, al fine di evitare che i beni ereditari prima dell'accettazione restino privi di tutela, dispone che può nominarsi un curatore che amministri l'eredità.

Vuoi leggere tutti i contenuti?

Attiva la prova gratuita per 15 giorni, oppure abbonati subito per poter
continuare a leggere questo e tanti altri articoli.