PPT obbligatorio: slittamento al 31 dicembre 2024

La Redazione
04 Gennaio 2024

Durante l’ultimo Consiglio dei Ministri del 2023 è stato prorogato il doppio binario per il deposito degli atti giudiziari del processo penale.

Come richiesto da magistrati e avvocati è stato conservato il doppio binario per il deposito degli atti giudiziari, con lo slittamento al 31 dicembre 2024 del processo penale telematico obbligatorio.

Il CNF ha espresso profonda soddisfazione per il risultato conseguito grazie alla collaborazione costruttiva con il Ministero della Giustizia riguardo alla proroga dell'attuale regime di deposito degli atti nel processo penale telematico.

Lo stesso Presidente ha dichiarato che «la digitalizzazione del processo penale telematico sarà graduale come richiesto dall'avvocatura. Un risultato che è un importante passo avanti nella semplificazione consentendo agli avvocati la piena tutela dei diritti di difesa con la possibilità, ancora per un anno, di depositare gli atti nel procedimento penale anche tramite posta certificata e in modalità cartacea».