Digitalizzazione dei ricorsi straordinari al Presidente della Regione Siciliana e avvio dell’apposita piattaforma informatica per la presentazione delle istanze

Redazione Scientifica Processo amministrativo
24 Gennaio 2024

Con la direttiva del Presidente della Regione Siciliana, del 21 dicembre 2023, n. 25653 si attesta l'avvenuta digitalizzazione integrale del procedimento per ricorso al Presidente della Regione Siciliana ed il contestuale avvio di un portale informatico dedicato a partire dal 1° gennaio 2024.

La Direttiva presidenziale in commento illustra la conclusione del processo di digitalizzazione integrale del procedimento di trattazione dei ricorsi straordinari al Presidente della Regione Siciliana con la creazione di apposita piattaforma informatizzata, utilizzabile a partire dal 1° gennaio 2024.

La suddetta piattaforma si articola nei seguenti sottosistemi informatizzati:

1) Sezione di “Front End” pubblica, ossia un “Portale del ricorrente”, denominata “Ricorsi Straordinari al Presidente”, accessibile tramite credenziali di identificazione SPID/CIE, da utilizzare per la presentazione del ricorso, l'accesso agli atti ed alle comunicazioni, l'eventuale interpello sullo stato del procedimento;

2) Sezione interna di “Back Office”, riservata all'ULL/Presidenza della Regione, accessibile mediante apposite credenziali, rilasciate individualmente al personale interessato, appartenente ai diversi livelli operativi impegnati, per la gestione di tutti gli adempimenti (incardinamento, istruttoria, richiesta di parere al CGARS, predisposizione e notifica del decreto decisorio)

Le istruzioni operative, unitamente all'indirizzo web ove sarà raggiungibile il portale, saranno pubblicate sul sito internet della Presidenza della Regione – Ufficio legislativo e legale.