PTT: i dati statistici sulle comunicazioni alle parti via PEC

La Redazione
29 Gennaio 2024

Il Portale della Giustizia Tributaria rende disponibili i dati statistici relativi al numero di comunicazioni inviate tramite PEC, attivate dal 15 maggio 2012: si può notare la graduale crescita della nuova modalità, ad oggi pari al 99,1%.

Le parti processuali ricevono le comunicazioni inerenti la causa secondo le modalità previste dall'art. 16-bis del d.lgs. n. 546/1992. In particolare, lo stesso prevede che dette comunicazioni possano avvenire anche mediante la casella di PEC del destinatario.

L'utilizzo della PEC, le cui regole sono definite dal decreto direttoriale del 26 aprile 2012, pubblicato sulla G.U. del 3 maggio 2012, n° 102, ha notevolmente accelerato la tempestività delle comunicazioni, consentendo anche un consistente risparmio, rispetto ai costi di invio (circa euro 5,00) della raccomandata.

Come si può notare (per la consultazione dei dati v. qui), il numero di comunicazioni inviate tramite PEC, dal 15 maggio 2012, ha conosciuto una graduale crescita, ad oggi pari al 99,1%.