Ammissibilità della domanda di modifica delle condizioni di separazione in pendenza del giudizio di divorzio

Redazione Scientifica
27 Gennaio 2017

É ammissibile la modifica delle condizioni di separazione pur in pendenza di un giudizio di divorzio purché sia relativa al periodo...

É ammissibile la modifica delle condizioni di separazione pur in pendenza di un giudizio di divorzio purché sia relativa al periodo di tempo successivo alla separazione e antecedente rispetto alla proposizione della domanda di divorzio, mentre nessuna sovrapposizione può esservi tra le due pronunce, ovvero per il periodo successivo alla proposizione della domanda di divorzio, atteso che, diversamente, si violerebbe il principio del ne bis in idem. Pertanto, qualora la domanda di modifica delle condizioni sia presentata antecedentemente alla domanda di divorzio, la pronuncia in sede di procedimento ex art. 710 c.p.c. sarà ammissibile per il periodo intercorrente tra la presentazione della domanda ex art. 710 c.p.c. e la presentazione di quella di divorzio, non potendo la pronuncia in quest'ultima sede retroagire a prima della presentazione della domanda stessa.