Campionatura e sedute pubbliche

Redazione Scientifica
Redazione Scientifica
06 Febbraio 2017

La produzione della campionatura tende a consentire l'apprezzamento...

La produzione della campionatura tende a consentire l'apprezzamento, su un piano di effettività, dei requisiti di idoneità dell'impresa ammessa alla gara a rendere una prestazione conforme alle specifiche del disciplinare di gara, in funzione probatoria e dimostrativa, e non ad substantiam, per cui, sul piano degli obblighi di pubblicità non v'è alcuna esigenza o interesse pubblico che giustifichi l'apertura dei plichi contenenti i campioni in seduta pubblica, e ciò anche a voler sottacere ogni considerazione circa l'oggettiva difficoltà di operazioni materiali concernenti l'apertura di numerosi ed ingombranti plichi.