Omessa indicazione nell’offerta economica degli oneri sicurezza aziendale: non è causa di esclusione dalla gara

Redazione Scientifica
Redazione Scientifica
15 Febbraio 2017

Nel rispetto dei principi di trasparenza e di parità di trattamento statuiti anche dalla Corte di Giustizia UE...

Nel rispetto dei principi di trasparenza e di parità di trattamento statuiti anche dalla Corte di Giustizia UE (sentenze 10 novembre 2016 in C-140/16, in C-697/15 e in C-162/16), nessuna esclusione dalla gara può essere disposta per mancata indicazione nell'offerta economica degli oneri della sicurezza aziendale, ove ciò non sia prescritto dagli atti di gara, tanto più ove risulti inequivoco – come si trae dalla documentazione agli atti – che l'offerta presentata risulti essere rispettosa degli obblighi stabiliti in materia di sicurezza aziendale in base alle giustificazioni fornite a supporto della congruità dell'offerta, in sede di verifica di anomalia.