L'Amministrazione Regionale dotata di una propria Centrale di committenza può legittimamente decidere di non avvalersi di un soggetto aggregatore nazionale

Redazione Scientifica
24 Giugno 2021

In ossequio ai principi di efficienza, efficacia ed economicità dell'azione amministrativa, l'Amministrazione Regionale...

In ossequio ai principi di efficienza, efficacia ed economicità dell'azione amministrativa, l'Amministrazione Regionale dotata di una propria Centrale di committenza può legittimamente preferire di avvalersi della propria attività contrattuale, anziché rivolgersi ad un soggetto aggregatore nazionale non in grado di fornire immediatamente e agevolmente i servizi necessari.