Obbligatorio l’invio dell’avviso bonario nel caso di liquidazione di redditi soggetti a tassazione separata

La Redazione
08 Gennaio 2024

Con ricorso notificato all'Agenzia delle Entrate, il ricorrente impugnava cartella di pagamento rilevando in primo luogo la nullità dell'atto per omessa preventiva comunicazione della liquidazione da effettuarsi a cura dell'Ufficio all'esito di controllo formale ex art. 36-bis d.P.R. 600/1973.

In materia di redditi soggetti a tassazione separata, come nel caso di trattamento di fine rapporto, è principio di diritto consolidato quello secondo cui l'Agenzia delle Entrate ha l'obbligo di comunicare al contribuente l'esito dell'attività di liquidazione effettuata ai sensi dell'art. 36-bis d.P.R. n. 600/1973, sicchè l'omissione di tale comunicazione determina la nullità del provvedimento d'iscrizione a ruolo (in senso conforme, Cass., 20 maggio 2014, n. 11000; Cass., 24 luglio 2015, n. 15640; Cass., 23 novembre 2016, n. 23805; Cass., 23 febbraio 2018, n. 4481; Cass., 15 maggio 2018, n. 18398).