Da Assonime linee guida per la rendicontazione di sostenibilità

La Redazione
12 Febbraio 2024

Assonime ha pubblicato il Note e Studi 1/2024, “Linee Guida per il reporting di sostenibilità delle società quotate su Euronext Growth Milan”.

Assonime ha dedicato il nuovo Note e Studi alla normativa europea in materia di reporting di sostenibilità e al suo impatto – pur indiretto - sulle società quotate su Euronext Growth Milan. Tali società, infatti, non sono soggette agli obblighi di rendicontazione attualmente vigenti, né lo saranno quando entrerà in vigore la CRSD (direttiva sulla rendicontazione di sostenibilità: dir. UE 2022/2464), applicabile solo allee PMI quotate su mercati regolamentati e non su MTF.

Tuttavia, secondo Assonime le società quotate su Euronext Growth Milan potrebbero adottare su base volontaria la normativa sulla rendicontazione, in base a due fattori determinanti: quando si trovino ad essere clienti di imprese finanziarie tenute a rendicontare la sostenibilità delle proprie attività, oppure quando appartengano alle supply-chain di imprese soggette a tali obblighi.

Per questi motivi, Assonime ha elaborato, insieme con Assonext, delle Linee guida sui contenuti e sulle modalità di redazione del report di sostenibilità per supportare le imprese nel processo e sviluppare best practice condivise nel mercato Euronext Growth Milan. Le linee guida si suddividono in quattro sezioni:

  • principi generali per la redazione della rendicontazione di sostenibilità;
  • contenuto del report di sostenibilità;
  • processo di formazione del report e profili di governance;
  • collocazione del report di sostenibilità.

Assonime ricorda, infine, che su questi temi sarà attivo un monitoraggio per eventuali aggiornamenti, anche alla luce della consultazione, avviata dall’Efrag, sulle bozze di standard di rendicontazione per le PMI (su cui si veda la news, in questo portale).