Scambio di informazioni: in G.U. il Decreto con l'elenco delle giurisdizioni

La Redazione
La Redazione
31 Gennaio 2017

Approda in Gazzetta Ufficiale il Decreto con il quale viene individuato l'elenco delle giurisdizioni oggetto di comunicazione, l'anno del primo scambio di informazioni e il primo periodo d'imposta oggetto di comunicazione.

Sono 49 gli Stati con cui si attuerà lo scambio d'informazioni a partire già da quest'anno. Tra questi ci sono anche: Lussemburgo, San Marino, Malta, Liechtenstein e Seychelles. Così risulta dal nuovo Allegato C del D.M. 28 dicembre 2015, sostituito ad opera del Decreto 17 gennaio 2017 pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 24 del 30 gennaio 2017). L'aggiornamento recepisce il contenuto dell'Accordo multilaterale tra i Paesi membri dell'OCSE in materia di scambio automatico di informazioni su conti finanziari, per l'implementazione del nuovo standard unico globale per lo scambio automatico di informazioni (Common reporting standard).

Ai sensi del nuovo elenco, le giurisdizioni in cui si attuerà lo scambio d'informazioni a decorrere dal 2017 (il 2016 sarà il primo periodo d'imposta oggetto di comunicazione) sono:

PAESI

Argentina

Spagna

Austria

Jersey

Barbados

Latvia

Belgio

Liechtenstein

Bulgaria

Lituania

Cipro

Lussemburgo

Colombia

Malta

Corea

Mauritius
Croazia Messico

Uraçao

Monserrat

Danimarca

Niue

Estonia

Norvegia

Finlandia

Paesi bassi

Francia

Polonia

Germania

Portogallo

Gilbilterra

Regno Unito

Grecia

Repubblica Ceca

Groenlandia

Repubblica slovacca

Guernsey

Romania

India

San marino

Irlanda

Seychelles

Islanda

Slovenia

Isola di man

Sudafrica

Isole faroe

Svezia
Ungheria

Il dialogo con la Svizzera, invece, avrà inizio dal 2018 (il 2017 sarà il primo periodo d'imposta oggetto di comunicazione).