Capital Markets Union: nuove Direttive UE

La Redazione
20 Dicembre 2019

L'attuazione del Capital markets union si arricchisce di nuove Direttive UE, pubblicate di recente sulla Gazzetta Ufficiale europea.

L'attuazione del Capital markets union si arricchisce di nuove Direttive UE, pubblicate di recente sulla Gazzetta Ufficiale europea.

Il Regolamento (UE) 2019/2160 modifica il Regolamento (UE) 575/2013 (CRR) per quanto riguarda le esposizioni sotto forma di obbligazioni garantite, che si applicherà a decorrere dall'8 luglio 2022.

La Direttiva (UE) 2019/2162 disciplina, invece, l'emissione di obbligazioni garantite e alla vigilanza pubblica delle obbligazioni garantite e modifica la Direttiva 2009/65/CE (OICVM IV o UCITS IV) e la Direttiva 2014/59/UE (BRRD). In questo caso gli Stati membri dovranno adeguarsi entro l'8 luglio 2021.