Consob presenta nuovo Quaderno Fintech sulla portabilità dei dati in ambito finanziario

03 Agosto 2021

La Consob ha pubblicato il nuovo Quaderno Fintech “La portabilità dei dati in ambito finanziario” a cura di Anna Genovese e Valeria Falce....

La Consob ha pubblicato il nuovo Quaderno Fintech “La portabilità dei dati in ambito finanziario” a cura di Anna Genovese e Valeria Falce.

La collana dei Quaderni FinTech raccoglie lavori di ricerca relativi al fenomeno “FinTech” nei suoi molteplici aspetti per promuovere la riflessione e stimolare il dibattito su temi attinenti all'economia e alla regolamentazione del sistema finanziario.

Il presente Quaderno si propone di analizzare il Data space sotto il profilo dell'oggetto (i dati), dei soggetti (vecchi e nuovi), delle responsabilità e dei diritti, dopo aver messo a fuoco l'attuale regolamentazione che costituisce il perno essenziale e imprescindibile per mappare e poi esprimere linee di policy anche in tema di portabilità di dati. Il Quaderno, nella prima parte, si concentra sul quadro normativo. Nella Seconda Parte, invece, analizza le questioni della portabilità e della condivisione dei dati, con riferimento ai flussi informativi e ai soggetti coinvolti, sotto il duplice aspetto degli ambiti di responsabilità degli attori e delle ricadute in punto di tutela dei clienti e degli investitori. Il Quaderno propone un solido approccio ricostruttivo e sistematico per inquadrare le nuove sfide e intercettare i rischi associati alla trasformazione digitale con particolare riferimento alla disciplina dei flussi di dati. La migrazione dei servizi finanziari verso ambienti sempre più digitali e caratterizzati da una normativa frammentaria e settoriale, rischia di sfociare in vuoti di tutela che a loro volta rischiano di minare la fiducia nel sistema finanziario e nella sua stabilità.