Il mantenimento all’università del figlio maggiorenne costituisce una spesa straordinaria?

La Redazione
14 Dicembre 2023

Devono essere rimborsate le spese sostenute dal genitore convivente che abbia anticipato delle somme per il mantenimento del figlio studente fuori sede.

In tema di spese straordinarie sostenute nell'interesse dei figli, il genitore convivente non è tenuto a concordare preventivamente ad informare l'altro genitore di tutte le scelte dalle quali derivino tali spese, qualora si tratti di spese sostanzialmente certe nel loro ordinario e prevedibile ripetersi, riguardanti esigenze destinate a ripetersi con regolarità, ancorché non predeterminabili nel loro ammontare, mentre il preventivo accordo è richiesto soltanto per quelle spese straordinarie che per rilevanza oppure imprevedibilità ed imponderabilità esulano dall'ordinario regime di vita della prole.