Finanza sostenibile: pubblicati due Regolamenti UE

La Redazione
11 Dicembre 2019

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea L317 del 9 dicembre il Regolamento (UE) 2019/2088 del 27 novembre 2019 relativo all'informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea L317 del 9 dicembre il Regolamento (UE) 2019/2088 del 27 novembre 2019 relativo all'informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari, (Sustainable Finance Disclosure Regulation, o SFDR).

Il Regolamento stabilisce norme armonizzate sulla trasparenza per i partecipanti ai mercati finanziari e i consulenti finanziari per quanto riguarda l'integrazione dei rischi di sostenibilità e la considerazione degli effetti negativi per la sostenibilità nei loro processi e nella comunicazione delle informazioni connesse alla sostenibilità relative ai prodotti finanziari.

Trasparenza e sostenibilità. Sono previsti obblighi di trasparenza per i partecipanti ai mercati finanziari, i quali sono tenuti a pubblicare, sui propri siti web, informazioni circa le politiche in materia di rischio di sostenibilità (art. 3), gli effetti negativi per la sostenibilità a livello di soggetto o di prodotto finanziario (rispettivamente artt. 4 e 7), le politiche di remunerazione relativamente all'integrazione dei rischi di sostenibilità (art. 5).

È stato pubblicato anche il Regolamento (UE) 2019/2089 che modifica il regolamento (UE) 2016/1011 (cd. Regolamento Benchmark) per quanto riguarda gli indici di riferimento UE di transizione climatica, gli indici di riferimento UE allineati con l'accordo di Parigi e le comunicazioni relative alla sostenibilità per gli indici di riferimento.

Entrambe le misure si inseriscono nel quadro di interventi dell'Unione europea, all'interno del Capital Markets Union, volti a rendere la finanza conforme agli obiettivi dell'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.